12
Novembre
2018

Nel formaggio c’è il glutine?

Scopriamo quali sono i formaggi che i celiaci possono consumare

Chi soffre di celiachia, soprattutto se in forme gravi, spesso ha dubbi su quali tipologie di formaggi possa consumare, non sapendo se questo alimento contenga o meno glutine.

In realtà la tecnologia che viene normalmente adottata nella produzione dei formaggi non comporta l’uso di ingredienti che possono contenere glutine (nemmeno quando è prevista l’aggiunta di aromi, come pepe, erbe aromatiche, peperoncino). Neppure i processi di produzione possono apportare contenuti rilevanti di glutine.

Il Dipartimento di scienze molecolari agroalimentari della Facoltà di Agraria dell’Università di Milano ha di recente portato a termine una ricerca che è stata svolta esaminando un grande numero di campioni di formaggio e che ha dimostrato che il glutine non è presente in questo alimento.

Formaggi che possono essere mangiati

Nessun problema quindi per chi soffre di celiachia nel consumo di:

Formaggi a rischio

È bene verificare con attenzione la lista degli ingredienti e i dettagli sul processo produttivo per quanto riguarda i formaggi in fette (fusi), i formaggi spalmabili e i dessert a base di formaggio. Tutti questi infatti possono contenere gelificanti, aromi e addensanti che presentano tracce di glutine. Per questa ragione è bene verificare le informazioni sulla confezione, in modo da evitare rischi.

Burro e yogurt: hanno glutine?

Ricordiamo poi che tra i latticini anche il burro light può contenere amido e gelificanti che vengono sostituiti al grasso per realizzare una emulsione che permette di mantenere caratteristiche simili a quelle del burro tradizionale. Anche in questo caso è bene controllare i dettagli riportati sulla confezione, questo prodotto risulta infatti tra quelli a rischio. Infine anche gli yogurt alla frutta e quelli aromatizzati a vari gusti, contenendo puree di frutta, semilavorati di frutta, varie preparazioni dolciarie, aromi e addensanti sono prodotti a rischio, ed è quindi bene verificarne l’idoneità. Vietati sono poi tutti quegli yogurt al malto, ai biscotti e ai cereali. Gli yogurt al naturale, nei quali sono contenuti solo latte, fermenti lattici e zucchero, possono essere consumati con tranquillità.

Torna alle news

Leonessa

Ci sono prodotti dal gusto unico e impareggiabile che solo Ca.Bre può offrirvi, perché sono frutto di anni di lavoro, ricerca ed esperienza nel settore.

Leggi tutto...