5
Novembre
2020

A cosa fa bene il Grana Padano?

Ecco 7 ragioni per mangiare il Grana Padano!

Il Grana Padano vanta origini antichissime ed è oggi uno dei prodotti italiani più apprezzati nel mondo, è un formaggio a pasta dura, e a denominazione di origine protetta, questo significa che tutte le fasi della produzione devono avvenire in una ben determinata zona. Dall’allevamento alla mungitura, fino alla raccolta, alla trasformazione in formaggio, alla stagionatura e anche all’eventuale grattatura, tutto deve essere fatto in alcune province stabilite da un disciplinare e che spaziano dal Piemonte al Veneto, dal Trentino all’Emilia Romagna abbracciando buona parte della Lombardia. Anche l’alimentazione delle vacche da latte è accuratamente regolamentata da questo disciplinare e il cibo di cui si nutrono deve essere prodotto nelle zone di origine.
Abbiamo riassunto in 7 punti le ragioni per cui il Grana Padano dovrebbe essere inserito nella propria alimentazione, scopriamo quali sono!

  1. È ricco di proteine: in 100g di Grana Padano ci sono circa 33g di proteine, che grazie alla stagionatura sono anche facilmente digeribili. Per fare un confronto il petto di pollo ha, per 100g, circa 23g di proteine.
  2. È adatto agli intolleranti: è naturalmente privo di lattosio e quindi si presta al consumo anche da parte di coloro che sono intolleranti a questo zucchero.
  3. Ha molte vitamine: il Grana Padano è ricco di vitamina A e delle vitamine del gruppo B, in particolare la B12, importante per globuli rossi e sistema nervoso.
  4. Contiene amminoacidi: con una porzione di 50g di Grana Padano copriamo quasi interamente il fabbisogno giornaliero di amminoacidi essenziali, quelli che il nostro organismo non è in grado di sintetizzare e devono quindi essere assunti con l’alimentazione.
  5. È un’ottima merenda: con 25-30g di Grana Padano abbiamo a nostra disposizione una deliziosa e nutriente merenda, altamente saziante.
  6. Ottimo per lo svezzamento: basta un cucchiaino di Grana Padano nella pappa e nei passati di verdura dei bambini per fornire loro proteine, minerali, amminoacidi e vitamine.
  7. Pochi grassi: dal punto di vista dei grassi, una porzione da 100 grammi di Grana Padano, ne contiene solo 28 grammi, molti meno rispetto alla media dei formaggi stagionati, questo anche grazie alla parziale scrematura che viene effettuata nel corso della lavorazione.
Torna alle news